Leggendra - razze disponibili
Angoscia
Quantità disponibile: 99
Attacco: Angoscia - Effettua un attacco a distanza contro un singolo bersaglio, purché a vista del Necromante. Il bersaglio verrà avvolto da un'aura di morte e patirà sintomi quali: spossatezza, paura, angoscia, paralisi dovuta al terrore, oppressione, e ne sarà affetto per tre turni di gioco. Il necromante può interrompere l'incantesimo quando vuole, prima dei tre turni. Contro creature sensibili al male, causa sofferenze in accordo con i loro malus di razza.

Conferisce:
+20 punti sopravvivenza
Annulla vista/udito
Quantità disponibile: 99
Attacco: Annulla vista/udito - Il Necromante maledice un singolo bersaglio, purché a vista. Il bersaglio, sia esso una creatura vivente oppure no, verrà colpito da cecità OPPURE da sordita, da dichiarare preventivamente in fase di lancio dell'incantesimo. La presenza di armature/difese fisiche NON impedisce l'incantesimo. La durata è pari a tre turni di gioco. Il Necromante può interrompere l'incantesimo quando vuole, prima dei tre turni.

Conferisce:
+30 punti sopravvivenza
Cupola d'oscurità
Quantità disponibile: 99
Gioco: Cupola d'oscurità - Il Necromante fa calare una cupola di oscurità su di un'area dalla circonferenza e dall'altezza pari, entrambe, a 4 metri. Chi si trova dentro questa cupola percepirà angoscia e un senso di oppressione. Dall'esterno non si può vedere quanto accade dentro la cupola e, ugualmente, chi sta all'interno non vedrà ad un palmo dal suo naso. Solo il Necromante, qualora si trovasse dentro la sua cupola, può rischiararne l'interno evocando un fuoco fatuo. Tale eventuale fuoco fatuo non sarebbe comunque visto dall'esterno. Il Necromante può mantenere attiva la cupola sino a che non deciderà che può bastare, o sino a che la Trama lo permette (logout dalla land).

Conferisce:
+30 punti sopravvivenza
Evoca scudo non-morto
Quantità disponibile: 99
Difesa: Evoca scudo non-morto - Il Necromante fa affiorare dall'ambiente che lo circonda un non-morto dalle sembianze umanoidi, alto al massimo due metri, che subirà i colpi destinati a lui prima di sfaldarsi e tornare alla terra. Questo non-morto va mosso con la funzione dei PnP (Personaggi non Primari). Il Necromante non può muovere il non-morto per contrattaccare, recapitare messaggi o qualsiasi altra cosa che non sia la sua difesa. La durata dell'incantesimo è pari a tre turni di gioco. Il Necromante può interrompere l'incantesimo quando vuole, prima dei tre turni.

Conferisce:
+30 punti sopravvivenza
Resurgo
Quantità disponibile: 99
Bonus: Resurgo - Al termine di un rituale di vita e morte, il Necromante usa la magia del sangue per riportare in vita il defunto.

Conferisce:
+20 punti sopravvivenza
Rintocco dei Morti
Quantità disponibile: 99
Difesa: Rintocco dei Morti - Il Necromante fa affiorare le anime dei morti dall'ambiente che lo circonda e se ne avvolge come un sudario di disperazione, o ne avvolge una figura/oggetto bersaglio non più alta di due metri. La vista di tale sudario fiacca l'animo delle creature gentili o devote al bene. La durata dell'incantesimo è pari a tre turni di gioco. Il Necromante può interrompere l'incantesimo quando vuole, prima dei tre turni.

Conferisce:
+20 punti sopravvivenza
Silenzio di Tomba
Quantità disponibile: 99
Gioco: Silenzio di Tomba - Il Necromante crea un piccolo fuoco fatuo che smorza i rumori entro un'area pari a 3 metri quadrati. Il silenzio così creato è di natura magica, ultraterrena. Chi si trova all'interno della bolla di silenzio avvertirà disperazione e paura, annichilimento e angoscia. Il Necromante può deporre il fuoco fatuo dove desidera, e lo stesso resterà acceso sino a che il necromante non deciderà che può bastare, o sino a che la Trama lo permette (logout dalla land).

Conferisce:
+20 punti sopravvivenza